AddThis

Share |

sabato 10 aprile 2010

Arriva "Easy Italia" per i turisti stranieri. E il turismo ricettivo online?

Leggevo ieri una notizia sul Ministro del Turismo Michela Brambilla, che il 14 Aprile sarà a Dusseldorf per presentare il nuovo progetto "Easy Italia", la linea amica per il turismo. Un vero e proprio servizio di assistenza per i turisti stranieri che giungono in Italia.



Il servizio entrerà in funzione il prossimo 15 Maggio e sarà a disposizione in ben 6 lingue differenti: inglese, francese, spagnolo, cinese, russo e tedesco.

Come funziona?

Basterà chiamare il numero 039039 (al costo di una telefonata urbana), e tutti i turisti stranieri potranno così ricevere le informazioni per il viaggio. Lo scopo del servzio è quindi quello di semplificare la vita del turista nel nostro Paese.

Per l'occasione inoltre, il Ministro Brambilla illustrerà alla stampa le politiche messe in atto dal governo italiano sul fronte turistico, con particolare riferimento al mercato tedesco.

Penso che l'iniziativa non sia così negativa, ma sarà realmente gestita da uno staff qualificato?

Ricordo che durante la BTO 2009 emerse che in Italia le agenzie di informazioni turistica non rispondono mai a richieste d'informazioni, soprattutto se la comunicazione avviene tramite il canale web (email). Nel seguente post di Roberta Milano viene descritta molto chiaramente la questione: Come rispondono le Regioni alle richieste di informazioni turistiche.

Mi chiedo dunque se un servizio del genere come l'Easy Italia potrà davvero regalare al nostro Bel Paese un salto di qualità o semplicemente l'ennesima figuraccia. Ma non voglio sbilanciarmi troppo, e attendo di vedere i futuri sviluppi della questione.

Cosa pensi tu di questo servizio Easy Italia?

Mi chiedo poi:

quando il Ministro si deciderà a fare una presentazione alla Stampa Italiana delle politiche di gestione messe in atto dal governo italiano per la promozione turistica online?

Quando verranno lanciate iniziative atte a favorire lo sviluppo dell'attività turistica ricettiva sul web (oltre al tormentato "successone" di sola vetrina italia.it)?

Perchè non vengono mai fatti riferimenti alle plausibili potenzialità degli strumenti multimediali offerti dalla Rete per il settore turistico?

Danilo Pontone

Nessun commento:

Posta un commento

WTM | Diventa Fan su FB